UN PRESERVATIVO ADATTO AD OGNI OCCASIONE

L’uso di preservativo (condom) resistente (strong), unito a lubrificante a base d’acqua o silicone per il sesso anale (cioè quando lo si mette/prende nel culo) è in assoluto il metodo migliore di riduzione del rischio HIV, soprattutto nei rapporti occasionali. Infatti il preservativo e il lubrificante arrivano a prevenire e proteggere dove TasP e altri metodi non possono arrivare:

  • dalle altre infezioni sessualmente trasmissibili (IST);
  • dall'HIV negli incontri con persone che hanno l'HIV e non sanno di averlo.

I preservativi resistenti per il sesso anale sono importanti perché in questo tipo di pratica (sesso anale) l’attrito durante la penetrazione è maggiore, e il preservativo viene sottoposto a maggiore tensione. Per la stessa ragione, è essenziale il lubrificante.

Il preservativo va messo correttamente: aperta la bustina del preservativo (possibilmente non con i denti, per evitare di bucare/tagliare il preservativo senza accorgertene), lo estrai e lo appoggi sulla punta del pene (cazzo) nel verso giusto, che permetta di srotolarlo scivolando con le dita verso la base. Appena lo appoggi, premi con tre dita di una mano il serbatoio che c’è in punta e srotola fino in fondo il preservativo con l’altra mano. Quest’operazione evita che rimanga l’aria in punta, e che, sollecitato dalla pressione, la punta faccia l’effetto di un palloncino schiacciato e sotto pressione.

togli il preservativo dalla bustina facendo attenzione a non taglialo per sbaglio con unghie o denti durante l'apertura della bustina
appena lo appoggi sul pene, premi con tre dita di una mano il serbatoio che c'è in punta. Questo evita che rimanga aria, e che, sollecitato dalla pressione faccia l'effetto di un palloncino schiacciato
per srotolarlo lungo tutto il pene, assicurati di averlo appoggiato nel verso giusto, con la parte arrotolta verso l'esterno

A volte può essere utile usare il preservativo più adatto alla propria misura, soprattutto per motivi di comfort: sui siti web specializzati che vendono condom, ormai, si trovano anche pacchi di preservativi in quantità (solitamente scatole da 144), di diversa misura e resistenza (e anche gusto), a prezzi veramente molto bassi e accessibili. Anche se più rari, si trovano anche marche che vendono preservativi che sono sia XL sia resistenti. Se le caratteristiche del condom non sono citate, bisogna guardare il dettaglio delle caratteristiche tecniche.

Non farti trovare impreparato! Per portare sempre qualche preservativo con te e non avere l’ansia di rimanere senza, basta averne una scorta sufficiente a casa. Non conservare mai il preservativo in luoghi caldi e/o umidi, ma possibilmente nemmeno nella tasca dei pantaloni, perché potrebbe deteriorarsi. Piuttosto tienilo nella tasca della giacca o nel giubbino, che si surriscalda meno e non è sottoposto al calore. In estate non lasciarlo in macchina sotto il sole! Considera che la scadenza naturale dei preservativi è di 5 anni, quindi non dovresti avere problemi di scadenza anche con le grandi quantità, se conservate in luogo relativamente fresco e asciutto: controlla però sempre la data prima dell’acquisto. Se vuoi maggiori informazioni sulla reperibilità dei condom che non siano da farmacia o supermercato (che solitamente sono venduti in scarse quantità e a caro prezzo), puoi anche rivolgerti ad una delle nostre associazioni locali.

USA SEMPRE IL LUBRIFICANTE NEL SESSO ANALE

Nel sesso anale usa anche sempre il lubrificante: ce ne sono di diversi tipi adatti allo scopo, ma sempre a base di acqua o silicone. Evita creme o olii da massaggio o similari, perché deteriorano il preservativo aumentandone la probabilità di rottura. Anche lo sputo e la saliva non sono metodi adatti per lubrificare! Il lubrificante adatto allo scopo facilita la penetrazione e riduce il rischio di rottura del preservativo. Dopo aver messo e srotolato il preservativo sul pene, mettici del lubrificante sopra (non tra il pene e il preservativo, ovviamente!). Inoltre, mettine anche un po’ direttamente sul e nel buco del culo (all’esterno e all’interno). Metterne un po’ dentro con il dito (o le dita) è un’operazione importante per lubrificare bene, e giocarci un po’ può essere anche un momento erotico da goderti col tuo partner!

IL PRESERVATIVO PROTEGGE DA (QUASI) TUTTE LE IST

Il preservativo è fondamentale non solo per l’HIV, ma per la maggior parte delle altre infezioni sessualmente trasmissibili (IST) che sono più facilmente trasmissibili anche con un rapporto orale (pompino): ad es. sifilide, gonorrea, clamidia. Nel caso del pompino, se usi sempre il condom ti assicuri la protezione anche dalle varie IST, sia che sia tu quello che fa il pompino, sia che sia tu quello che lo riceve. Anche in questo caso, ci sono ormai diversi preservativi ai vari gusti, anche questi acquistabili in quantità. E puoi anche imparare facilmente a mettere il preservativo all’altro direttamente con la bocca: non è difficile.

Questo sito, come molti altri, utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Privacy Policy